CASCO d'ORO

Luigi VINACCIA

     

Campione Italiano Slalom


 

Vinaccia Campione d'Italia

Dopo aver conseguito nella propria Massa Lubrense il Vervece d’oro, premio destinato a tutte quelle persone che in qualche modo si sono distinte nel mondo dell’arte, dello sport , della cultura, dell’imprenditoria etc. e che hanno contribuito in modo “sostanziale” alla buona immagine della propria città, Luigi Vinaccia, quarantatreenne gentleman driver di Massa Lubrense, campione d’Italia Slalom, ha ricevuto un ulteriore riconoscimento. Lunedì 3 febbraio, al cospetto del gotha dell’automobilismo Italiano, presso il salone della Maserati nella città di Modena, è stato insignito del Casco d’oro, riconoscimento destinato ai piloti campioni nelle varie specialità.

Presenti e premiati  alla manifestazione, insieme a Luigi Vinaccia,  il general manager della Ferrari F1 Jean Todt, i piloti di F1 Jarno Trulli e Giancarlo Fisichella, i migliori rallisti nazionale da Travaglia ad Andreucci, così come le migliori scuderie dalla Procar al team Coloni, alla Subaru ed altri ancora. Una serata per Luigi Vinaccia veramente speciale ed indimenticabile e che non sarà l’ultima; infatti un ulteriore riconoscimento, per la strepitosa stagione 2002, sarà consegnato al campione massese nella città di Lucca il 22 febbraio, in occasione della Festa dei Motori, nel corso della quale si festeggerà il 150° anniversario della nascita del  motore a scoppio.

Oltremodo motivato, Luigi Vinaccia, sulla scorta dei tanti riconoscimenti ed attestati  ricevuti, pare stia vivendo una seconda giovinezza e sta preparando la prossima stagione agonistica con molto più cura e meticolosità. Sarà sicuramente al via del campionato Italiano slalom, che partirà il 16 marzo da Puccianiello (CE), laddove si era concluso con la conquista del titolo, sempre al volante della sua bellissima e potente Osella PA/ 09, pronto a difendere a denti stretti il titolo appena conquistato dall’assalto dei più giovani

Notizia dell’ultima ora, lo stesso Vinaccia quest’anno oltre al campionato slalom dedicherà molte energie anche alle gare in pista. Infatti a giorni vi sarà il “varo” della nuovissima e sfavillante nuova Fiat X1/9 prototipo, motorizzata Alfa Romeo 155 (2000cc), con cambio sequenziale 6 marce, preparata dal tecnico vesuviano Vincenzo Catapano. A detta dello stesso Vinaccia, l’esperienza con quest’ulteriore vettura vuole essere soprattutto una sfida con sé stesso ed un confronto con tanti giovani talenti emergenti.