Ass. Sportiva ORME - Orientisti Meridionali - SORRENTO

           

(codice società: 0317) - sede: via degli Aranci, 29 F/G - 80067  Sorrento  (NA)

tel. 081.808.96.13 - fax 081.877.20.20 - email: orme@giovis.com 

attivita' agonistica del 2003

bozza gare 2004


campionati italiani individuale e staffetta 2003

Costantino al lancio (partenza) della staffetta

Sugli stessi campi di gara di Passo Coe (TN) che ospitarono l'anno scorso due tappe della 5 Giorni dei Forti, si sono svolti il 6 e 7 settembre i Campionati Italiani lunga distanza e a staffetta. I percorsi estremamente tecnici (ma molto interessanti) hanno creato non pochi problemi ai partecipanti e ciò risulta evidente scorrendo i distacchi nelle classifiche ed il numero di concorrenti che non hanno completato la propria gara.

I soli tre Orientisti Meridionali presenti a Folgaria (Costantino, GioLag e GioVis - effettivamente gli unici partecipanti provenienti dalle regioni meridionali) si sono ben comportati, concludendo regolarmente sia le loro prove individuali che la staffetta (insolitamente lunga e tecnica).

Costantino si è piazzato al 18° posto nella cat. HAK che vedeva al via 36 partecipanti. I due Giovanni concorrevano invece nella cat. H45 (54 iscritti) piazzandosi al 19° posto (GioVis) ed al 39° (GioLag).

lancio della staffetta Elite

Nella staffetta (categoria H35, seconda per lunghezza e tecnica solo all'Elite) è partito Costantino che ha concluso la sua frazione al 20° posto in 1h49'28". Giovis ha recuperato qualche posizione completando il suo percorso con l'undicesimo tempo di frazione in 1h23'04". Ha concluso GioLag al 20° posto (su 29 staffette iscritte) con il suo 1h59'15" accumulando la maggior parte del ritardo con un errore nella parte finale della gara (oltre 20 minuti persi alla 14ima lanterna).

Nel complesso è stata un'altra valida esperienza portata a termine in modo più che dignitoso, specialmente in considerazione della qualità tecnica dei tracciati e dei vari acciacchi ed infortuni che purtroppo sono arrivati al momento sbagliato. Ma adesso si comincia già a pensare all'anno prossimo e, soprattutto, ai Campionati Mondiali.

relax a Kytlice (foto Stankanov)

Dal 13 al 17 agosto Costantino e  Giovanni V. hanno partecipato alla 5 Giorni di Bohemia accumulando nuova esperienza che sarà utile per gli imminenti Campionati Italiani (lunga distanza e a staffetta - 6 e 7 settembre a Passo Coe - TN).

Costantino (H40B), dopo due gare con vari errori, ha inanellato ottime prestazioni (19° nella terza tappa e 13° nella quarta) migliorando la propria posizione dal 40° al 29° posto, ma purtroppo nel corso della gara conclusiva - a causa di una descrizione punto poco chiara - è stato squalificato per punzonatura errata ed è quindi uscito fuori classifica.

GioVis (H45A), ha iniziato con tre gare buone (42° dopo la terza tappa), ma poi ha sbagliato parecchio nelle ultime due. Ciononostante, a dimostrazione della difficoltà e della durezza delle gare ceche, riuscendo a portare a termine tutte le gare, ha ulteriormente migliorato la sua posizione in classifica generale finendo 40°.

In Rep. Ceca  hanno ritrovato Remo (storico sostenitore ORME) con il suo team Stankanov. Entrambi i team sono astati assistiti e nutriti da Jimmy (accosciato nella foto a lato). Il team Stankanov ha anche partecipato alla staffetta della birra con discreto successo.

Gli Orientisti Meridionali hanno adesso in programma la partecipazione alla V prova del Campionato Interregionale (31 agosto a Lecce dei Marsi - AQ) per poi andare in Trentino per i Campionati Italiani.

(esempi delle carte di gara)


 alcune fasi della

beer-relay



Gli Orientisti Meridionali che hanno partecipato alla 5 Jours de France in Aquitania, nelle pinete lungo la costa atlantica a sud di Bordeaux, hanno alternato prove ottime ad altre meno buone, ma nel complesso i risultati della trasferta sono stati più che soddisfacenti. (le foto)

La gara va vista infatti come preparazione ai Campionati Italiani che si terranno a Passo Coe - Folgaria il prossimo settembre. Prima di allora Costantino e GioVis parteciperanno anche alla 5 Giorni di Bohemia e poi con gli altri completeranno la preparazione con alcune gare interregionali.

Grazia (D45), dopo una prima gara disastrosa, si è poi ripresa classificandosi varie volte nella prima metà della classifica, ma non ha potuto recuperare molto a causa del grande distacco accumulato nel primo giorno.

Costantino (H35B), dopo una prima gara con molti errori, ha continuamente migliorato la propria posizione fino a classificarsi, al termine dei 5 giorni di gara, al 37° posto su 79 concorrenti, quindi nella prima metà.

Daniele (H21B) è stato squalificato nella terza gara per punto errato e quindi è uscito di classifica.

GioLag (H45) è partito bene, ma ha poi alternato buone gare ad altre con molti errori. Ha comunque completato le 5 gare lasciandosi alle spalle oltre 50 concorrenti.

GioVis (H45), ha iniziato con tre gare molto buone (53°, 51°e 53°) che lo hanno portato fino al 46° posto in classifica generale, primo degli italiani. Nella quarta gara ha commesso troppi errori perdendo una quindicina di posizioni, per poi finire con una gara senza infamia e senza lode, concludendo al 66° della classifica generale (su 189 partecipanti).  (le foto) (esempi delle carte di gara)