SLALOM AUTOMOBILISTICO

6° Trofeo Città di Massa Lubrense - Memorial Mario Adario


Una bellissima giornata di sole, nell’incomparabile scenario del Nastro d’Oro, hanno ospitato la VI Edizione dello Slalom Automobilistico - Memorial Mario Adario - Città di Massa Lubrense.

La corsa organizzata dalla Rombo Team, ha visto il via alle ore 12.30 alla presenza del primo cittadino di Massa Lubrense dott. Antonio Mosca.

Sono partiti per la gara circa una settantina di partecipanti con una larga partecipazione di appassionati della penisola sorrentina ed in buona maggioranza proprio di Massa Lubrense.

Infatti la gara del Nastro d’oro, tra le altre cose, ha visto l’esordio ufficiale della nuova scuderia automobilistica Due Golfi Racing del neo presidente Nello Mastellone.

Il protagonista della giornata, già favorito dai pronostici della vigilia, senza alcun dubbio il driver massese Luigi Vinaccia che con le sue performance ha regalato una splendida giornata di divertimento ai tantissimi appassionati accorsi sul tracciato che conduceva all’arrivo sito a Termini.

Luigi Vinaccia ha conquistato il primo e secondo posto assoluto, cancellando in un sol colpo il brutto ricordo proprio dell’ultima edizione che lo vide sfortunato protagonista di un brutto incidente sull’asfalto bagnato. Vinaccia ha corso le tre manches della gara con due vetture diverse, ovvero la ricognizione cronometrata e la prima manche con la bellissima e potente Osella P/A 9 Alfa Romeo 2000 cc.. e la seconda e terza manche con la nuovissima ed altrettanto bella Fiat X 1/9 con motore Alfa, entrambe le vetture preparate dal bravo Vincenzo Catapano di S.Giuseppe Vesuviano, e vincendo la gara con il tempo di 165.60 ottenuto con la Osella. 

Brillante terzo assoluto e primo di classe N3 Max De Simone al volante della Renault Clio, che ha rispettato anch’egli il pronostico della vigila che lo poneva tra i candidati al podio. 4° Assoluto e 1° di classe S7 il velocissimo massese Salvatore Persico, mentre l’altro massese Luigi Sbaratta si è classificato 8° assoluto e primo nella classe A3. In N2 il santagatese Marzuillo ha vinto il proprio raggruppamento,  mentre il forte pilota Vesuviano Antonio Esposito ha vinto la classe S1, una delle più seguite dagli appassionati, mettendo in riga il trio lubrense Marcello ed Antonino De Gregorio nonché Salvatore Durante.

Sotto tono la prova di “piedone” Angelo La Via che pur risultando primo nella classe S6, non è riuscito ad inserirsi nei primi dieci, il bravo Angelo è apparso un tantino in difficoltà al volante della potentissima Peugeot 405, vettura forse poco adatta al tipo di gara (slalom). Buona la prova anche dei giovanissimi Marianna Mastellone e Mario Romano che hanno concluso rispettivamente seconda e quarto di classe.

Esordio in gara anche per la Ford Sierra Cosworth del vesuviano, ma oramai naturalizzato massese, Cola Nicola che ha concluso 3° di classe S7 ma che soprattutto ha potuto finalmente provare il suo nuovo gioiellino che gli ritornerà utile soprattutto nelle gare in pista.

Vittoria di scuderia all’Autosport Sorrento.    

(Mario Gargiulo)