MARCIANO

Sta sul declivio occidentale della Tore di Termini, tra le punte di S. Lorenzo e di Bacoli, in bellissima posizione, a circa 100 m sul mare. Probabilmente trae il nome dalla villa di un Marciano, romano, della quale si vedono ancora i ruderi nella sottostante punta di S. Lorenzo. Era un piccolissimo casale nel 1489, essendovi soli 49 abitanti. Al tempo del Persico (1646) vi erano «fontane e giardini molto deliziosi»; ed è stato sempre vantato per i buoni prodotti. Nel sec. XVII si fuse col vicino casale detto Hospitale o Spitale ove già dal sec. XV esisteva la chiesa di S. Andrea che divenne parrocchia. Come nome del casale complessivo prevalse quello di Marciano. Più a nord in luogo detto Pretachiana, vi è la cappella di S. Anna.

(da Storia di Massa Lubrense di R. Filangieri)