Festival di cultura giapponese

 

15 mostre, 15  spettacoli e alcuni workshop e dimostrazioni, tutti con accesso gratuito. Il centro espositivo delle mostre è Villa Fiorentino. Qui si potranno ammirare mostre di Etagami (cartoline dipinte a mano), esposizioni di togei (ceramiche), bonsai, shibana (fiori pressati), foto, scrittura giapponese, origami e altro.

Dalle 15.30 alle 18  del giorno 28 marzo, a Villa Fiorentino si potranno seguire i workshop di origami, ikebana e Shodo.

Il giorno 29 marzo, sempre dalle 15,30 alle 18 ci sarà un kodo demonstration con tre diversi approcci. Lo shodo Workshop e quello di Origami.

Ma anche in piazza Tasso,  e in alcune vetrine, si potrà assistere dalle 15,30 alle 18,00 a dimostrazioni di Kodo. Mentre la domenica dalle 15,00 alle 16,00 si svolgerà una cerimonia sacra e inaugurale, il Kagura, accompagnati da tamburi giapponesi e dal leone, simbolo portafortuna per i giapponesi.

Spettacoli si terranno presso il teatro Tasso nel centro della città. Sabato dalle 20,30 a mezzanotte. Domenica dalle 17,30 alle 21 circa. Entrata gratuita fino a esaurimento posti.

Scarica il programma completo della manifestazione