Escursionismo

escursioni massa lubrenseIl territorio di Massa Lubrense (20kmq) ha forma pressoché triangolare ed è limitato a nordest dal confine con Sorrento e dagli altri due lati (oltre 25 km di costa) dalle acque dei Golfi di Salerno e di Napoli separate dal vertice rappresentato dalla Punta della Campanella che fronteggia l’isola di Capri, distante soli 5 km.
Questo lembo di terra offre quindi eccezionali occasioni per escursioni sia terrestri che subacquee.

Amministrativamente, oltre al capoluogo, si contano ben 17 frazioni (evoluzione degli antichi casali) che sono tutt’oggi collegate da una fitta rete di sentieri, mulattiere, stradine oltre che dalle strade principali.

Nel 1990 Giovanni Visetti individuò 22 itinerari pedonali (per uno sviluppo complessivo di circa 110 chilometri) lontani dalle rotabili, dai rumori, dai grossi agglomerati urbani.
Poi nel 2003 il progetto è stato aggiornato e ampliato ai territori dei Comuni vicini con il decisivo intervento dell’Azienda Autonoma di Soggiorno Sorrento-Sant’Agnello che ha commissionato a Visetti non solo la revisione del progetto originale, ma anche una nuova segnaletica e nuove cartine.