Antonio BOCCIA (1979)

attività' del 2001

Antonio Boccia ha partecipato al Campionato Europeo 250 cc disputando le seguenti gare:

Le Mans (Francia) Vallelunga (Italia)
Assen (Olanda) Rijeka (Croazia)
Hungaroring (Ungheria) Most (Rep. Ceca)
Braga (Portogallo) Cartagena (Spagna)

Ha inoltre partecipato al Campionato Italiano.


Ha iniziato l'anno con i test in Spagna, dove dopo aver percorso 1000 km sembra già pronto per l'inizio del Campionato. 

Si comincia in Francia e la prima impressione è ottima, ma dopo essersi qualificato col 16° tempo, purtroppo in gara cade rovinosamente.

Affronta tutto l'Europeo ben figurando e mostrandosi pronto per il salto di qualità, ma poi un incidente in prova in Ungheria lo mette giù psicologicamente e nelle ultime tre gare di Campionato si aggiungono problemi tecnici alla moto.

Rimane la soddisfazione di un 2° posto (e giro più veloce) a Monza, gara di Campionato Italiano.

La stagione 2001 è stata un po' amara, ma sicuramente Antonio Boccia sarà pronto e caricato per i Campionati del 2002.

Antonio Boccia (a sinistra) premiato a Monza

il Curriculum 

1996

Inizia la sua carriera sugli scooters, qualche gara e tante cadute

1997

Con Giuseppe CAPPIELLO e la motofficina di Sorrento arriviamo 2° in classifica per noie meccaniche all'ultima gara

1998

La Comi Moti di Viterbo ci invita a provare una loro 250 : siamo in squadra!

Iniziamo il Challange Aprilia e a fine campionato sono solo 25°

1999

Dopo un anno di esperienza mi gestisce il D.O.C. Racing Team: partecipo a tre Campionati:

Trofeo Aprilia: miglior risultato un 2° posto - 7° in classifica generale.

Trofeo Esso: 2 vittorie su due gare, alla terza ed ultima gara viene centrato da un altro centauro, cade e finisce secondo.

Trofeo Inverno: secondo in classifica finale con una vittoria e due secondi posti.

il Team Italia convoca BOCCIA per provare una 250 Grand Prix. I test vanno benissimo ed è il più veloce fra i 15 convocati.

2000

Trofeo Aprilia: due gare un 2° ed un 5°  posto - 3° in classifica generale


per seguire l'attività di Antonio BOCCIA clicca qui