chiesa di Santa Maria della Neve

E' in cima alla collina omonima, detta, in antico, Monte Arso. Piccolissima e di patronato dei De Maria. L'effige, a fresco, in pittura, era in una piccola cella costruita nella chiesetta. Un eremita curava il suo culto e vi dimorava fino al 1763. 

Il primicerio del Capitolo della Cattedrale Don Michele Bozzaotra, rettore nel 1836, vi edificÚ due cappelle laterali, il campanile e stanzette sul piccolo vestibolo. 

La demolizione di un muro portÚ alla scoperta dell'affresco raffigurante la Madonna Bronzina tra i SS. Francesco d'Assisi e Francesco di Paola. Vi fu eretto un bellíaltare in marmo. La venerazione per la Madonna Ť molto sentita ed il piccolo santuario, nel giorno della festa in particolar modo, Ť meta di devoti.  

(da Massa Lubrense - Parco delle Sirene di Nino Coppola)